25° Premio Gallura

Il Premio Gallura è la prima e più  importante manifestazione del vino rivolta ai viticoltori della Sardegna, alla quale hanno presenziato oltre agli enologi più prestigiosi anche archeologi e studiosi della nostra Regione. Nata nel 1994 da un'idea di Giuliano Lenzini papa toscano ma sardo di nascita ha intuito che la ritrosia a confrontarsi per migliorare le produzioni vitivinicole di molti imprenditori e appassionati produttori di vino era un'handicap che doveva essere superato, la passione per il mondo del vino che fin da bambino con le prime vendemmie e il lavoro nell'osteria di famiglia anno fatto il resto, cosi anno dopo anno e fino ad oggi ha dato a migliaia di viticoltori le basi per una modernizzazione del loro lavoro in vigna e in cantina, tra questi viticoltori almeno 20 di loro hanno creato moderne aziende vitivinicole che esportano in tutto il mondo.

Conoscere  il futuro del mondo del vino, le nuove tecnologie, comunicare oltre lo spazio ristretto di un’isola è questo che anima un progetto volto allo sviluppo non solo economico ma soprattutto culturale  della Sardegna, un'impegno non facile perchè la Sardegna solo negli ultimi decenni ha conosciuto una importante  presenza turistica  esterna, unica prospettiva per un cambiamento socioeconomico essenziale per la modernizzazione  e la comunicazione verso gli altri paesi non solo europei. 
In questo quarto di secolo la Sardegna ha vissuto un cambiamento epocale con una crescita vertiginosa di piccole e medie aziende vitivinicole ma anche di eventi e associazioni legate al mondo del vino sintomo di un graduale sviluppo socioeconomico, tra i pionieri di questo cambiamento è indubbio vi sia il Premio Gallura.
Lo sviluppo e lo sguardo al futuro dell'enologia e all'enoturismo sono da sempre i cardini di questo evento, pur se per quanto riguarda l'enoturismo ancora molto rimane da fare, anche qui bisognerà aprirsi al confronto e alla comunicazione, gli ostacoli sono molteplici ma potranno in un prossimo futuro essere superati. Il viaggiare oltre il mare che separa l'isola per conoscere altre realtà è il filo conduttore del Premio Gallura per il prossimo futuro, negli ultimi anni la manifestazione è stata presente in Corsica, Maranello, Savona e Modena.