La sostenibilità cambia per sempre le strategie d’impresa, secondo Smurfit Kappa

La sfida verso la sostenibilità sta guidando le ricerche delle aziende nel campo del packaging. Lo suggerisce un recente report di Smurfit Kappa, una delle più importanti società europee del settore del cartone ondulato, della carta in bobina e dei bag-in-box.

Il report “La sostenibilità cambia il panorama aziendale per sempre” (Sustainability Reshapes the Business Landscape for Good) è costruito sull’analisi di dati raccolti da Longitude, una divisione del Financial Times, attraverso due sondaggi che hanno coinvolto aziende e consumatori del Regno Unito tra gennaio e marzo 2020 e da alcuni approfondimenti successivi sulla sostenibilità aziendale, attraverso interviste a dirigenti di grandi multinazionali (tra cui Nestlé, Procter & Gamble, Carlsberg Group, etc.)

Oltre un terzo delle aziende intervistate da Longitude (più precisamente il 37%) ha dichiarato che la sostenibilità sta guidando la strategie di ricerca e sviluppo e lo sviluppo di nuovi prodotti (33%). Gli imballaggi in particolare sono considerati dalle aziende opportunità imprescindibile di innovazione sostenibile. Il 68% delle aziende intervistate, infatti, cita i materiali del packaging come sfida fondamentale per la sostenibilità, davanti alla raccolta e al riciclo (59%) e ai materiali utilizzati per fabbricare i prodotti (56%).

Emerge inoltre dal report una non trascurabile attenzione delle aziende ai valori dell’ESG (Environmental, Social, Governance), e quindi a tutte quelle attività strettamente legate all’investimento responsabile. In proposito il rapporto di Smurfit Kappa cita il progetto di Carlsberg sul bere responsabile “Zero Irresponsible Drinking”.