Vini analcolici, il mercato globale da 10 milioni di dollari entro il 2027

Secondo un’analisi condotta dall’agenzia Fact.MR. il mercato globale dei vini non alcolici crescerà nel periodo 2019-2027 con un CAGR del 7%, fino superare un valore di 10 milioni di dollari. Nel 2018 è stata la regione europea ad assorbire la quota più importante di questo mercato, circa il 40% delle vendite totali; seguono per share il Nord America (CAGR previsto superiore all’8%), l’Asia-Pacifico (previsto CAGR del 7%), l’America Latina e infine l’Africa – Medio Oriente (MEA), per la quale è previsto un incremento dei consumi soprattutto in paesi quali gli Emirati Arabi Uniti, Kuwait, Iran e Arabia Saudita.

Dal punto di vista della distribuzione, il Non-Alcoholic Wine Market Forecast, Trend Analysis & Competition Tracking – Global Market Insights 2019 to 2027 di Fact.MR suggerisce che sarà il canale on-line quello che crescerà di più nel periodo oggetto dell’analisi (CAGR del 9%). Allo stesso tempo è anche rilevante che la grande distribuzione organizzata stia contribuendo alla crescita di questi prodotti, con campagne promozionali e sconti; la quota delle vendite nei supermercati è stata del 20% nel 2018.