Torna Enoforum: a Vicenza dal 21 al 23 maggio

Il più grande congresso in Europa per il settore viticolo ed enologico: 115 relatori, 200 vini sperimentali in degustazione, 1.200 colleghi con cui confrontarsi

Oggi più che mai è di fondamentale importanza essere informati sulle più recenti innovazioni in campo viticolo ed enologico se si vuole rimanere competitivi in un mercato sempre più globale.
Proprio per questo Vinidea in collaborazione con SIVE nel 2000 ha deciso di organizzare Enoforum, un congresso fieristico che riunisce i tre pilastri indispensabili per l’innovazione: il mondo della ricerca pubblica, le aziende fornitrici di tecnologie, ed infine i produttori di vino.
Dopo il successo della prima edizione la manifestazione inizia ad espandersi, arrivano le prime edizioni tenute all’estero (Spagna, Francia e Portogallo, dove si chiama InfowineForum), la collaborazione con Assoenologi e da quest’anno la collaborazione con Unione Italiana Vini.

Enoforum giunge oggi alla sua XII edizione confermandosi come il più grande congresso in Europa per il settore viticolo ed enologico con più di 1.000 congressisti e 40 gruppi di ricerca provenienti da tutto il mondo.
I partecipanti alla manifestazione avranno a disposizione in soli tre giorni un’occasione unica per entrare in contatto con le principali novità del settore, grazie a:
- Un denso programma congressuale di oltre 150 relazioni orali tenute da alcuni dei più illustri ricercatori a livello internazionale (consulta il programma)
- Uno spazio espositivo riservato dove verranno affissi 40 poster tecnici, che rimarranno sempre consultabili per l’intera durata della manifestazione
- Una sezione espositiva dove i partecipanti potranno interfacciarsi con le aziende fornitrici
- Il confronto con centinaia di colleghi provenienti da tutto il mondo, con i quali scambiare opinioni e creare network
- La possibilità di assaggiare più di 200 vini sperimentali, ottenuti con nuove tecnologie già applicabili in cantina o in vigneto

Sul sito della manifestazione www.enoforum.eu è possibile trovare tutte le informazioni sull'evento.
Iscriviti ora, fino al 29 aprile avrai uno sconto del 30% sulla quota di partecipazione.